Il Male si avvicina 2

 

Durante il viaggio, Altairon chiese alla regina informazioni su Alessandro De Neri, e sulla sua importanza a corte. Katrine disse che la sua famiglia era sempre stata importante nella capitale, e che prima di Alessandro c’era una persona che diceva di essere il padre…

Raggiunsero il resto del gruppo pochi minuti prima dell’arrivo a Silvercreek, e poterono contemplare i lavori di ricostruzione della palizzata..

La regina, a questo punto, pretese di sapere cosa fosse veramente successo a Silvercreek.

Dopo le iniziali spiegazioni entrarono nel villaggi, dove incontrarono Ulfgar. Altairon chiese al nano di andare a prendere i due ragazzi, e di portarli nel palazzo del consiglio, dove la regina avrebbe ascoltato tutta la storia. Xiras li lasciò, andando a cercare le sue compagne alla locanda…

 

Riuniti nel palazzo del consiglio, Ulfgar portò Serena e Marcus al cospetto della regina, dove Altairon raccontò la storia dei fratelli Larson. Dopo che ascoltò la loro versione, la regina volle ascoltare anche quella del borgomastro Rupert e della sacerdotessa Kira…

Rupert venne condotto al cospetto della regina, dove raccontò la sua versione dei fatti.

Dopo aver ascoltato l’opinione di Rupert sul destino dei due ragazzi, la regina si infuriò con tutti coloro che erano coinvolti in quella sanguinosa faida!

Dopo aver ricordato agli EX CONSIGLIERI che la presenza di licantropi nelle terre degli Ironfist era un motivo sufficiente per chiamare i SOLDATI, e ai ragazzi che esiste anche la GIUSTIZIA DEL RE, se si ritiene di non ricevere giustizia da coloro che vi sono preposti, emise la sua sentenza: Kira sarebbe stata riportata a Free Haven, dove l’avrebbe attesa la giustizia ecclesiastica. Rupert, Serena e Marcus vennero condannati ai lavori forzati nel laboratorio: Rupert avrebbe potuto essere un ottimo amministratore, mentre i fratelli potevano occuparsi di molti incarichi…

 

Dopo la sentenza, Altairon incaricò Ulfgar di procurargli il necessario, mentre loro andavano alla locanda a riposarsi un po’.

Giunti alla locanda, ritrovarono i coboldi. Ma videro anche che, nel frattempo, il loro numero era aumentato. Oltre a Xiras, Kalia e a Crizia, vi erano un’altra femmina dalle scaglie rosse (Leda) e un maschio dalle scaglie bianche (Rain).

Durante le presentazioni Torak si rese conto che Rain lo teneva attentamente d’occhio, come se si aspettasse di essere attaccato da un momento all’altro. Dopo le presentazioni, Rain si allontanò dal tavolo e raggiunse il bancone.

Xiras spiegò che Rain non si fidava dei nani a causa di una guerra combattuta dal suo clan contro di loro, e che la sua antipatia nei confronti di Torak non era qualcosa di personale.

Leda accettò di aiutare Altairon nella creazione del suo famiglio, quindi tutti si organizzarono per tornare al laboratorio, da dove i coboldi avrebbero accorciato di molto il viaggio di ritorno a casa, che era rimandato per il momento…

 

I coboldi raccolsero la loro roba, i fratelli Larson e Rupert vennero convocati, quindi tutti quanti si incamminarono, diretti nuovamente al laboratorio, dopo aver ordinato il materiale necessario alle nuove costruzioni.

 

Il gruppo lasciò il villaggio, percorrendo il sentiero che li avrebbe condotti nuovamente al laboratorio. Ma, fuori dal villaggio, dinanzi a loro si parò una gigantesca donnola, lunga circa tre metri. Tutti si misero in allarmi, impugnando le armi e preparandosi allo scontro quando Rain le si avvicinò e le balzò in groppa!

E fu così che conobbero il fedele destriero di Rain…

Il Male si avvicina 2ultima modifica: 2010-03-08T07:00:00+01:00da paolo61175
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento