Il Male si avvicina 3

 

Giunti nuovamente nel laboratorio, i nuovi arrivati vennero presentati ad Ivana, a cui venne anche chiesto se gli scheletri potevano allontanarsi dal complesso. Ricevuta una risposta positiva Rohan venne incaricato di raggiungere Silvercreek con una ventina di scheletri, accompagnato da Marcus e da Serena Larson, e qui provvedere alle riparazioni necessarie al villaggio. La bizzarra compagnia si incamminò quindi diretta verso il villaggio…

 

Venne assegnata una stanza a Rupert, che ne approfittò immediatamente per andare a riposarsi.

Ai coboldi venne invece fatto fare una visita al complesso sotterraneo. Kalia e Leda osservarono interessate il laboratorio, mentre Xiras apparve incuriosito dall’esistenza dei generatori…

Dopo la visita al laboratorio Altairon accompagnò Leda alla biblioteca, seguiti da Torak e da Krystal. Mentre Altairon cercava libri contenenti informazioni sui sigilli magici, ottenendo le informazioni necessarie ad incrementare il raggio d’effetto, e quindi la possibilità di permettere a Lucius di muoversi in tutta l’area circostante; Torak ottenne da Lucius un manoscritto dello stesso Eritrius su cui si parlava di armi magiche e degli esperimenti condotti dal mago per replicare una potente lancia magica, Krystal chiese dei libri riguardanti le pozioni e Leda ottenne un libro riguardante una ricerca sui draghi condotta dai ricercatori del complesso alcuni secoli prima…

Nel frattempo Crizia esaminava le fortificazioni…

 

La notte trascorse tranquillamente, e un nuovo giorno sorse sui monti…

 

Altairon si svegliò trovandosi davanti al viso il muso di una strana creatura, un piccolo drago in acciaio splendente (che in seguito disse di chiamarsi Ogard). Questi disse al sacerdote che Leda lo stava aspettando nel laboratorio.

Altairon seguì la creatura nel laboratorio dove Leda, in piedi su uno sgabello, trafficava con le provette realizzando uno strano composto. Leda ed Altairon si misero quindi al lavoro per la realizzazione del famiglio…

 

Aramil si alzò e si affrettò a raggiungere il laboratorio, per proseguire nei suoi esperimenti.

 

Torak dette le istruzioni a Rupert, dopodiché uscì a prendere una boccata d’aria, trovando Crizia e Rain che si allenavano combattendo l’uno contro l’altra, Crizia con lancia e scudo, mentre Rain impugnava due piccole asce.

Dopo aver osservato gli stili di combattimento dei due, e dopo esser giunto alla conclusione che l’avversario più pericoloso fosse Crizia, che aveva una tecnica difensiva eccellente, Torak propose un duello di allenamento tutti contro tutti, accettato dai due coboldi. Mentre Crizia alternava i bersagli dei suoi attacchi, Rain si concentrò su Torak. Lo scontro fu duro, alla fine del quale Rain cadde, abbattuto dall’ascia bipenne di Torak, che però lo seguì subito dopo, sconfitto dalla lancia di Crizia. Dopo lo scontro i tre si fecero bendare le ferite da Kalia…

 

Nel frattempo, Worland e Shintlara si incamminavano per una passeggiata romantica tra i boschi circostanti. Passeggiata che si concluse “appassionatamente” all’ombra di un salice…

 

 

Il Male si avvicina 3ultima modifica: 2010-03-09T07:00:00+01:00da paolo61175
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento