Il Male si avvicina 5

Xiras proseguì il suo resoconto sui generatori, affermando che questi, secondo lui, non erano opera di Eritrius. Tali generatori a vapore, sempre secondo il coboldo, producevano molta energia, troppa per essere utilizzata nel complesso in cui si trovavano. La domanda che il coboldo pose era dove andasse a finire tutta l’energia prodotta. Secondo Xiras, vi erano altre aree sepolte da qualche antica frana sotto le montagne, dove quell’energia veniva incanalata. Interessati alla notizia, il gruppo effettuò delle ricerche tra tutte le fonti disponibili, ma tutte si rivelarono infruttuose.

 

Passarono i giorni…

Aramil decise di fare una breve visita al Piano Elementale dell’aria, e si lanciò, grazie ad un incantesimo di volo, attraverso il portale dell’oracolo dell’Aria. La visita fu breve, appena pochi minuti, poi l’elfo dovette tornare indietro.

Rohan e i fratelli Larson, terminate le riparazioni a Silvercreek, tornarono al sotterraneo.

 

Passò una settimana…

Abbandonate le ricerche sui libri, il gruppo decise di rivolgersi ai nani di Silvercreek per cercare eventuali zone sepolte.

I lavori del gruppo andarono avanti a pieno ritmo.

E una sera, erano tutti riuniti nella Sala Comune per cenare, quando il Portale si attivò!

Tutti si misero in guardia, Ivana si mise in prima fila, pronta a difendere il luogo che le fu affidato secoli prima. E dal portale usciì…

Alessandro De Neri!

Ivana si inchinò immediatamente al Sommo Alexandròs.

 

Alessandro aveva scoperto il codice per giungere nel laboratorio di Eritrius grazie ad alcuni suoi agenti capaci di leggere il pensiero. Questi avevano ottenuto il codice dalla Regina.

Secondo il vampiro, il laboratorio era il luogo più segreto del Clan. Difatti, solamente due vampiri conoscevano la posizione di quel luogo: Ventrue ed Eritrius.

 

Alessandro era venuto per salutarli, visto che stava per raggiungere Shay, che aveva bisogno del suoi aiuto con la giovane Raelis. Ma prima di partire, voleva sapere se la Madre degli Incubi era stata distrutta. Così si incamminarono verso la Sala del Tesoro, e nel percorso raccontarono al vampiro le loro scoperte.

 

Giunti ai Pilastri, Alessandro e Ariel si incontrarono.

E qui un nuovo mistero si presentò loro.

Alessandro De Neri sosteneva di non essere mai stato in quel luogo, e che quella era la prima volta che incontrava Ariel.

Ariel disse che Alexandròs aveva già camminato in quei luoghi in epoche passate, ma non ricordava quando.

Ed entrambi sembravano sinceri.

 

 

Il Male si avvicina 5ultima modifica: 2010-03-11T07:00:00+01:00da paolo61175
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento