Il Male si avvicina 9

Krystal proseguì il suo viaggio sopra il bosco, fino a quando vide sotto di lei l’uomo descritto da Worland, al cui fianco fluttuavano i fantasmi che avevano incontrato nella biblioteca del laboratorio. Krystal cambiò la sua destinazione, seguendo l’uomo per un breve tratto. Il cielo davanti a lui era più chiaro, ma si scuriva man mano che l’assassino avanzava nel bosco. A un certo punto, l’uomo si fermò all’ombra di un albero, e scomparve assieme ai fantasmi che lo circondavano…

 

Nel frattempo il resto del gruppo, accompagnato da una ventina di scheletri guidati da Rohan, si mise sulle tracce del misterioso assassino. Il cielo sopra di loro era scuro, e la cosa non lasciava presagire nulla di buono. Seguendo le tracce dell’uomo, giunsero infine in vista di Silvercreek, dove queste sparivano nel nulla. Da dove si trovavano, videro che in lontananza la zona d’ombra si dissipava. Qui vennero raggiunti da Krystal.

 

Il gruppo riunito si incamminò verso Silvercreek, per controllare se tutto era a posto. Giunti a un centinaio di metri dal villaggio, sentirono dei lamenti giungere da una strada laterale. Prudentemente si incamminarono lungo quella strada, quando sentirono puzza di decomposizione, e subito dopo videro sbucare da una curva numerosi morti viventi che, quando li videro, si diressero decisi verso di loro.

Grazie ad alcune boccette di fuoco alchemico, e al loro attacco deciso, respinsero nuovamente i non-morti dentro il cimitero da cui erano usciti, poi appiccarono un fuoco al luogo dove si trovava il cancello, fuoco che venne poi alimentato dagli scheletri di Rohan.

 

Nel frattempo, Ulfgar e gli altri abitanti di Silvercreek giunsero a spegnere l’incendio che ritenevano scoppiato nella foresta. Visti gli zombie che cercavano di uscire dal cimitero, Ulfgar pretese spiegazioni. Quando gli venne spiegato cosa stava accadendo, riportò indietro i suoi compaesani, per rifugiarsi tra le sicure mura del villaggio.

 

Rohan rimase al cimitero, assieme agli scheletri, ad impedire la fuoriuscita degli zombie. Il resto del gruppo andò a Silvercreek, a discutere di una strategia.

Infine decisero che Shintlara avrebbe fatto da esca per attirare allo scoperto l’assassino, che sarebbe stato poi attaccato da tutti quanti.

 

E con questo piano, andarono a dormire…

Salvo poi essere svegliati nel cuore della notte dal suono di una campana: una delle guardie alle porte del villaggio era stata assassinata!

 

 

Il Male si avvicina 9ultima modifica: 2010-04-01T15:00:00+02:00da paolo61175
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento