Le Terre Selvagge 24

Quando si riunirono nella sala da pranzo, e videro che Torak aveva cambiato pettinatura, Aramil iniziò a ridere e a prendere in giro il nano, seguito a ruota da Krystal. Torak, dopo aver replicato ad Aramil, decise di caricarlo, ed entrambi ruzzolarono sul pavimento. Dopo aver bloccato Aramil, Torak iniziò a strofinare velocemente le nocche sulla nuca dell’elfo. Mentre i … Continua a leggere

Le Terre Selvagge 23

Quando Dresde ultimò il suo rapporto Xiras, ancora concentrato sulla sorella malata, vedendo che avevano l’aria stanca, offrì a tutti loro una stanza per potersi riposare dalle fatiche degli ultimi giorni. Dresde accettò l’offerta, mentre gli altri dissero che avevano intenzione di fare qualche acquisto in città. Crizia si offrì di accompagnarli in città, dopo aver mostrato a Dresde la … Continua a leggere

Le Terre Selvagge 22

Nel frattempo, Dresde aveva percorso le vie cittadine, raggiungendo le porte del castello di Blackgate. Qui venne fermata da una guardia, ma la donna gli mostrò un anello con sigillo che aveva con sé, e che la identificava come agente del Re. Immediatamente venne portata in una stanza, dove incontrò il braccio destro di Xiras, Darcos. Dresde consegnò al coboldo … Continua a leggere

Le Terre Selvagge 21

Giunti in vista del Carro a Vapore, Kera apparve molto incuriosita dall’insolito oggetto che aveva di fronte. Altairon le spiegò che si trattava del mezzo di trasporto che li aveva condotti in quel luogo, e chiese a Ilde se il veicoli era dotato di luci che gli permettessero di muoversi di notte. La nana rispose positivamente, e andò ad aprire … Continua a leggere

Le Terre Selvagge 20

Dopo alcuni minuti, giunse da loro Ussak, seguito dallo sciamano Kresstak. Dopo alcuni brevi convenevoli, il capo villaggio chiese loro cosa avrebbe potuto fare per loro il Re delle Piccole Lucertole, visto che i coboldi erano deboli, mentre i lucertoloidi erano forti. Altairon spiegò ad Ussak che, mentre per raggiungere i confini del regno di Ussak partendo dal suo villaggio … Continua a leggere

Le Terre Selvagge 19

  Dopo aver assistito al “matrimonio” tra i due lucertoloidi, Altairon andò a parlare con lo sciamano Kresstak. Dopo aver salutato l’anziano lucertoloide, e dopo averlo avvertito che il fantasma si sarebbe procurato in breve tempo un’Idra per sostituire quella morta, chiese allo sciamano se conosceva qualche profezia riguardante la fine del mondo. Kresstak rispose che aveva una profezia, scolpita … Continua a leggere

Le Terre Selvagge 18

Mentre attraversavano la palude, diretti al Sigillo, Aramil fece notare ai suoi compagni che aveva i capelli legati, e se li sciolse. All’elfo era apparsa una ciocca di capelli azzurri, che si muoveva come se ci fosse vento, anche se effettivamente non c’era. Aramil disse che aveva cominciato il suo cammino verso il cielo, e che un giorno si sarebbe … Continua a leggere

Le Terre Selvagge 17

Il gruppo osservava il corpo senza vita dell’Idra, circondato dalle numerose teste staccate dal collo. Torak e Rassek raccolsero ognuno una delle teste, il primo per tenerla come trofeo di caccia e il secondo per dimostrare di essere un guerriero valoroso. Quando raccolsero le teste, un vento gelido li investì improvvisamente, e la voce di Vorador si fece nuovamente sentire. … Continua a leggere

Le Terre Selvagge 16

  Le strategie d’assalto furono infine definite: Torak, Ilde e Rassek si sarebbero lanciati alla carica contro l’Idra, mentre Alemon avrebbe utilizzato il suo arco e gli altri i loro incantesimi. Altairon cominciò a formulare incantesimi per aiutarli nella battaglia: dopo essersi protetto con un incantesimo “Armatura Magica”, benedì il gruppo, e disse che aveva pronti alcuni incantesimi per il … Continua a leggere

Le Terre Selvagge 15

  Con queste parole il gruppo riprese il suo cammino attraverso le rovine che si trovavano al centro della palude, dove la radice di Ardi li attendeva. Camminando, Altairon chiese a Rassek se aveva qualcuno che per lui era importante al villaggio. Il lucertoloide rispose che c’era qualcuna. Allora Altairon disse al lucertoloide che il coraggio non era non aver … Continua a leggere