Le Terre Selvagge 9

  Dopo aver ascoltato la storia di Shintlara, Alemon chiese a Xiras un’arma come la sua, ricevendo come risposta dal coboldo che ci avrebbe pensato. Nel frattempo, arrivò Kalia. Quando vide arrivare la guaritrice, Xiras si affrettò a chiedere se c’erano novità, ricevendo però una risposta negativa. La cobolda disse però di aver trovato qualcosa che poteva aiutarla, e così … Continua a leggere

Le Terre Selvagge 8

  Crizia condusse il gruppo lungo la balconata, fino ad una porta. Mentre Torak bussava, Altairon osservava i macchinari e le persone che sotto di lui stavano lavorando. La porta si aprì, e si trovarono dinanzi ad un mezzorco che li guardava. Torak disse che dovevano vedere Xiras, e una voce dall’interno della stanza disse di farli passare. Il mezzorco … Continua a leggere

Le Terre Selvagge 7

Worland uso i pochi incantesimi curativi rimasti per risanare le ferite dei suoi compagni, mentre Altairon passò il resto della giornata a preparare una pergamena magica, mentre i suoi compagni optarono per il riposo. Krystal ne approfittò per fare un giro sopra la città, notando che la popolazione era estremamente eterogenea.   La notte passò tranquillamente, e all’alba Crizia giunse … Continua a leggere

Le Terre Selvagge 6

Il salto attraverso il portale durò solamente un istante, passato il quale si ritrovarono in un luogo oscuro. Solamente una luce brillava davanti a loro, e in quella luce si trovavano due coboldi, le cui scaglie dorate risplendevano nelle tenebre. Uno dei coboldi era un guerriero, indossava una cotta di maglia e impugnava spada e scudo. L’altro era Crizia.   … Continua a leggere

Le Terre Selvagge 3

  Altairon inviò Justice a controllare la camera dove alloggiavano i coboldi. Il piccolo famiglio meccanico entrò nella stanza usando il suo peso per far scattare la maniglia, dopodiche esaminò accuratamente l’interno. La camera era deserta, ma dal disordine sembrava che fosse stata abbandonata in fretta e furia. Nonostante questo, nella stanza non vi erano segni di combattimenti. Mentre Torak … Continua a leggere

Le Terre Selvagge 2

Come prima cosa, Torak e Aramil controllarono se il loro equipaggiamento era completo, o se mancava loro qualcosa. Dopo aver verificato che avevano ancora tutto, Torak cominciò ad esaminare le ferite che avevano subito, cercando di capire che tipo di armi le avesse causate, giungendo alla conclusione che erano ferite da armi da taglio e da armi perforanti, oltre a … Continua a leggere

Il Male si avvicina 9

Krystal proseguì il suo viaggio sopra il bosco, fino a quando vide sotto di lei l’uomo descritto da Worland, al cui fianco fluttuavano i fantasmi che avevano incontrato nella biblioteca del laboratorio. Krystal cambiò la sua destinazione, seguendo l’uomo per un breve tratto. Il cielo davanti a lui era più chiaro, ma si scuriva man mano che l’assassino avanzava nel … Continua a leggere

Il Male si avvicina 8

Entrarono nella biblioteca, dove gli spiriti erano impegnati nelle loro frenetiche ricerche. Altairon chiamò i fantasmi, che si voltarono verso di lui. Erano tre donne, di circa trenta-quaranta anni, tutte e tre chiaramente assassinate da armi da taglio. I fantasmi non sapevano dove si trovavano, dissero che attorno a loro c’era la nebbia, che poi si è dissolta e si … Continua a leggere

Il Male si avvicina 7

  La situazione precipitò velocemente…   Torak caricò a spalla il corpo senza vita di Ivana, mentre Altairon raccoglieva la sua spada. Fatto questo, il gruppo si affrettò a tornare alla sicurezza del sotterraneo, ritorno che fu privo di ostacoli, nonostante la sensazione di pericolo che li opprimeva. Worland richiamò Angel, che raggiunse al galoppo il druido. Il cavallo era … Continua a leggere

Il Male si avvicina 6

  Dopo la chiacchierata con Ariel, Alessandro De Neri venne accompagnato nel luogo dove era stata sepolta la creatura conosciuta come Madre degli Incubi. Il vampiro evocò un forte vento che disseppellì il mostro, dopodichè, una volta verificata la morte della creatura, venne nuovamente sepolta dallo stesso vento. Il vampiro, una volta ricevuta la conferma della morte della Madre degli … Continua a leggere