Le Terre Selvagge 6

Il salto attraverso il portale durò solamente un istante, passato il quale si ritrovarono in un luogo oscuro. Solamente una luce brillava davanti a loro, e in quella luce si trovavano due coboldi, le cui scaglie dorate risplendevano nelle tenebre. Uno dei coboldi era un guerriero, indossava una cotta di maglia e impugnava spada e scudo. L’altro era Crizia.   … Continua a leggere

Le Terre Selvagge 5

Altairon, che nutriva dubbi sulla colpevolezza di Xiras e del suo gruppo, prima di attraversare il portale propose di spezzare l’illusione che impediva loro di scendere nella biblioteca. La sua proposta venne accettata, quindi Altairon si fece condurre per mano da Rohan, con gli occhi chiusi, attraverso l’illusione, ritrovandosi poi oltre il muro illusorio. Torak rimase fuori, mentre Aramil e … Continua a leggere

Le Terre Selvagge 3

  Altairon inviò Justice a controllare la camera dove alloggiavano i coboldi. Il piccolo famiglio meccanico entrò nella stanza usando il suo peso per far scattare la maniglia, dopodiche esaminò accuratamente l’interno. La camera era deserta, ma dal disordine sembrava che fosse stata abbandonata in fretta e furia. Nonostante questo, nella stanza non vi erano segni di combattimenti. Mentre Torak … Continua a leggere

Le Terre Selvagge 2

Come prima cosa, Torak e Aramil controllarono se il loro equipaggiamento era completo, o se mancava loro qualcosa. Dopo aver verificato che avevano ancora tutto, Torak cominciò ad esaminare le ferite che avevano subito, cercando di capire che tipo di armi le avesse causate, giungendo alla conclusione che erano ferite da armi da taglio e da armi perforanti, oltre a … Continua a leggere

Il Male si avvicina 9

Krystal proseguì il suo viaggio sopra il bosco, fino a quando vide sotto di lei l’uomo descritto da Worland, al cui fianco fluttuavano i fantasmi che avevano incontrato nella biblioteca del laboratorio. Krystal cambiò la sua destinazione, seguendo l’uomo per un breve tratto. Il cielo davanti a lui era più chiaro, ma si scuriva man mano che l’assassino avanzava nel … Continua a leggere

Il Male si avvicina 7

  La situazione precipitò velocemente…   Torak caricò a spalla il corpo senza vita di Ivana, mentre Altairon raccoglieva la sua spada. Fatto questo, il gruppo si affrettò a tornare alla sicurezza del sotterraneo, ritorno che fu privo di ostacoli, nonostante la sensazione di pericolo che li opprimeva. Worland richiamò Angel, che raggiunse al galoppo il druido. Il cavallo era … Continua a leggere

Il Male si avvicina 6

  Dopo la chiacchierata con Ariel, Alessandro De Neri venne accompagnato nel luogo dove era stata sepolta la creatura conosciuta come Madre degli Incubi. Il vampiro evocò un forte vento che disseppellì il mostro, dopodichè, una volta verificata la morte della creatura, venne nuovamente sepolta dallo stesso vento. Il vampiro, una volta ricevuta la conferma della morte della Madre degli … Continua a leggere

Il Male si avvicina 5

Xiras proseguì il suo resoconto sui generatori, affermando che questi, secondo lui, non erano opera di Eritrius. Tali generatori a vapore, sempre secondo il coboldo, producevano molta energia, troppa per essere utilizzata nel complesso in cui si trovavano. La domanda che il coboldo pose era dove andasse a finire tutta l’energia prodotta. Secondo Xiras, vi erano altre aree sepolte da … Continua a leggere

Il Male si avvicina 4

  Dopo l’allenamento, Crizia e Rain rientrarono nel sotterraneo, diretti alla stanza in cui alloggiavano, per ritemprarsi dalla fatica. Ivana si offrì di accompagnare Torak alla fucina, e il nano accettò immediatamente l’offerta. Entrambi si incamminarono per i boschi quando, a circa cinquecento metri di distanza, si trovarono dinanzi ad una nuova grotta. Ivana condusse il nano all’interno, dove si … Continua a leggere

Il Male si avvicina 3

  Giunti nuovamente nel laboratorio, i nuovi arrivati vennero presentati ad Ivana, a cui venne anche chiesto se gli scheletri potevano allontanarsi dal complesso. Ricevuta una risposta positiva Rohan venne incaricato di raggiungere Silvercreek con una ventina di scheletri, accompagnato da Marcus e da Serena Larson, e qui provvedere alle riparazioni necessarie al villaggio. La bizzarra compagnia si incamminò quindi … Continua a leggere